Powered by PrivacyPolicies.com

Riscaldare Chiese e grandi volumi

 

Creare aree di comfort in edifici con grandi spazi non è certamente semplice, sia per gli alti costi che per le difficoltà tecniche. Ampi spazi spesso sono associati a grandi altezze, il calore generato in modo tradizionale tende a stratificarsi nelle zone alte e riscaldare parzializzando le zone per brevi periodi comporta difficoltà difficilmente superabili.

Ricorrere all’aria calda forzata risolve solo in parte il problema, perché si generano correnti d’aria che alzano la polvere e l’umidità tende a depositarsi su affreschi e intonaci rovinandoli. 
I nostri prodotti, installati sul pavimento, nei cuscini o sotto le panche nelle chiese, riscaldano grazie ai resistori in fibra di carbonio, le cui emissioni nella banda dell’infrarosso generano calore solo quando incontrano un oggetto, una parete o una persona. L’infrarosso non scalda l’aria ma solo i corpi solidi, che a loro volta irradiano calore nell'ambiente, creando, in tal modo, le condizioni ottimali per il comfort degli occupanti.
La gestione elettronica dei nostri prodotti con resistori in fibra di carbonio permette di controllare la temperatura e di parzializzare le aree per fasce orarie, evitando così gli sprechi.

In tal senso, un semplice esempio di progettazione e installazione di un nostro riscaldamento con pedane e sottomoquette riscaldanti fornice un’idea di come, in pratica, si concretizzi l’efficienza e la praticità dei nostri prodotti.

ESEMPIO DI PROGETTAZIONE

A - PARTIZIONE DELLA SUPERFICIE IN SETTORI
Per ottimizzare i consumi, la superficie scaldante è suddivisa in settori, alimentati separatamente e con la possibilità di essere accesi in funzione della quantità di fedeli previsti per ogni singola Cerimonia.

B - MODALITA' DI ACCENSIONE DEL RISCALDAMENTO ELETTRICO A PAVIMENTO
Considerando che la temperatura ambiente di partenza sia di 10°C circa, l'accensione deve avvenire 90 minuti prima dell'inizio della Funzione e lo spegnimento 30 minuti dopo, quindi rimanere accesa per 120 minuti circa.

C - GESTIONE DI FUNZIONAMENTO
Fornibile su richiesta una Centralina Elettronica con sonde temperatura a pavimento per il controllo puntuale di ogni singolo settore.

D - SUPERFICI
Superficie totale della Chiesa = 333 m2
Pedane riscaldanti = 189 m2 
Sottomoquette riscaldante = 30 m2 
Totale superficie riscaldata = 219 m2 pari al 66% del totale.

E - DIMENSIONAMENTO ELEMENTI RISCALDANTI E RELATIVE POTENZE
Sottolaminato = n°12 elementi dim. 4,50 x 3,50 m, di cui n°6 destri e n°6 sinistri.
Potenza 3.150 W/cad. - 200 W/m2  per un totale di 37,8 KWh
Sottomoquette = n°2 elementi dim. 1,50 x 7,00 m e n°2 elementi dim. 1,50 x 3,00 m 
Potenza 200 W/m2 per un totale di 6,0 KWh

F - SETTORI
N° 7 settori ad accensione indipendente, con una media di consumo di 6,2 kWh a settore.

G - PROGRAMMAZIONE CONSUMI SETTIMANALI
N° 1 evento x 5 giorni x 2h x 2 settori accesi = 124 kWh;
N° 2 eventi straordinari x 2h x 3 settori accesi = 74,4 kWh;
N° 2 eventi al sabato x 2h x 4 settori accesi = 99,2 kWh;
N° 2 eventi la domenica x 2h x 7 settori accesi = 173,6 kWh.

H - CONSUMI PREVISTI
Dall’esempio si ricava un totale di 471,2 kWh ca. a settimana. 
Ipotizzando 18 settimane invernali, si può calcolare un consumo annuo di 8.482 kWh.
Con un costo di 0,30 €/kWh, si può quantificare una spesa di 2.545 €/anno.


LE NOSTRE SOLUZIONI PER UN RISCALDAMENTO ELETTRICO AD ALTA EFFICIENZA

PEDANE ELETTRICHE RADIANTI CON RESISTORI IN FIBRA DI CARBONIO

Possibilità di riscaldare parzializzando le zone di accensione.

  • Tempi di reazione rapidissimi.
  • Temperatura di comfort limitata a due metri di altezza.
  • Assenza di moti convettivi nell’aria;
  • Mantenimento dell’equilibrio termico ambientale, a salvaguardia delle opere d’arte presenti (affreschi, pale, tele, etc.);
  • Installazione rapida a secco senza importanti interventi di demolizione e conseguente conservazione dell’esistente;
  • Montaggio rapido, mediamente in due giorni;
  • Minimo impatto ambientale;
  • Gestione semplice ed economica.
  • Pedane riscaldanti: VEDI PEDANE RISCALDANTI
  • Pedane riscaldanti sottili: VEDI PEDANE RISCALDANTI SOTTILI

 

PANNELLI RADIANTI SOTTOSEDUTA

VEDI PANNELLI RADIANTI SOTTOSEDUTA

CUSCINO RISCALDANTE

VEDI CUSCINO RISCALDANTE

RADIATORE PER CONFESSIONALE

VEDI RADIATORE PER CONFESSIONALE



LE NOSTRE SOLUZIONI A NOLEGGIO
Posare i nostri sistemi di riscaldamento a pavimento è un’operazione rapida, e altrettanto rapidamente si possono rimuove. Per questo motivo abbiamo pensato di proporveli anche a noleggio, dalle forniture dei soli riscaldatori, con l’ausilio di un nostro tecnico per le operazioni di posa, alle forniture chiavi in mano. Voi ci fornite un elaborato e noi progettiamo sulle vostre esigenze, pensando a tutto: montaggio, gestione riscaldamento e successiva rimozione, compresa l’eventuale fornitura di moquette e/o laminato di finitura.

COSA SAPERE PER SCEGLIERE IN SICUREZZA
Investire in un riscaldamento elettrico è sicuramente una scelta intelligente che guarda al futuro, ecologica, semplice e pulita. Si deve però porre molta attenzione a fare la scelta corretta, molti produttori improvvisati offrono sistemi non omologati e non all’altezza di quanto promettono.

Ad esempio vi sono prodotti che, in modo ingannevole, utilizzano il termine CARBONIO, anche quando si tratta di resistori metallici, in grafene, polimeri, etc.

Non va mai confuso l’utilizzo del termine generico CARBONIO con la FIBRA DI CARBONIO.

I nostri sistemi di riscaldamento utilizzano come resistori la FIBRA DI CARBONIO di tipo PAN che ha la caratteristica di emettere nella banda dell’infrarosso FIR, con lunghezza d’onda di 9,0 µm, superiore a tutti gli altri sistemi che arrivano a un massimo di 4,5 µm. Inoltre contemporaneamente emettono ioni negativi che aiutano a purificare l’aria.

FIBRA DI CARBONIO PAN = risparmio energetico + benessere

Il riscaldamento con resistori in FIBRA DI CARBONIO, confrontato con altri sistemi tradizionali con resistori in rame, ha dimostrato rilevanti risparmi energetici a parità di potere calorico:

VEDI COMPARAZIONE RADIATORI

VEDI TABELLA COMPARATIVA CAVI

Potrai verificare che ormai tutti i prodotti presenti sul mercato sono contrassegnati CE, ma non sempre questo corrisponde a realtà. Solo chi, come noi, possiede Le Certificazioni ISO 9001 e ISO 14001, importanti per la qualità e l’ambiente, ha l’autorizzazione a utilizzare il marchio CE.

VEDI CERTIFICAZIONE AMBIENTALE EN-ISO14001

VEDI CERTIFICAZIONE EN-ISO-9001

Va tenuto presente che utilizzare l’energia elettrica comporta l’obbligo di Conformità alle misure di sicurezza secondo le Direttive Europee, molto più stringenti rispetto a quelle richieste per un sistema idronico. Tutti i nostri prodotti sono conformi a tali norme. 

Inoltre un sistema di riscaldamento elettrico può generare campi magnetici nocivi per la salute. Per questo motivo è importante verificare che il prodotto abbia la Certificazione e i relativi tests che certifichino l’assenza di campi elettromagnetici nocivi:

VEDI TEST ELETTRA 80 SULL'INTESITÀ CAMPO ELETTROMAGNETICO

VEDI COMPATIBILITÀ ELETTROMAGNETICA MATERASSINO RETE

Se la tua intenzione è inserire un riscaldamento elettrico a parete con alimentazione 230Vac a 50-60 Hz, devi fare attenzione ai vincoli dettati dalla Normativa Europea, che NON ne permette l’installazione sotto i 230 cm di altezza se non è presente una specifica Certificazione con relativo test-report: 

VEDI TEST RISCALDATORE FLESSIBILE PER RIVESTIMENTI

 VEDI TEST RISCALDATORE FLESSIBILE PER RIVESTIMENTI-2

VEDI TEST RISCALDATORE FLESSIBILE PER RIVESTIMENTI-3

GARANZIE
Attenzione alle garanzie presentate come specchietto per le allodole, nel mercato molti sistemi di riscaldamento elettrico, a pavimento e non, sono prodotti da paesi Extra Europei e distribuiti con prezzi alettanti e garanzie anche “a vita”. Se fosse vero sarebbe il massimo, ma in caso di contestazioni le commerciali si sfilano e chi dovrebbe rispondere è il produttore, ma come rintracciarlo e, soprattutto, come convincerlo a sostituire il prodotto o risarcire il danno?? Sappiamo molto bene che ristrutturare o costruire casa comporta ingenti investimenti, a volte i sacrifici di una vita. Vale la pena rischiare su prodotti di dubbia provenienza e garanzia per risparmiare qualche centinaio di Euro? Noi pensiamo proprio di no, tanto che forniamo i nostri riscaldamenti a pavimento di una garanzia reale, coperta da assicurazione per 15 anni.

 
Top