Carico neve NTC2018: norme e soluzioni

Carico neve NTC2018: norme e soluzioni

Sempre più spesso si sentono notizie riguardanti danni a case, capannoni, tensostrutture o altro, causati da cedimento delle coperture a causa di abbondanti nevicate, e non necessariamente in località di montagna. Nella maggior parte di questi casi, non è stata fatta una valutazione sulla sicurezza della portata delle coperture.

LA NORMATIVA
Dal 2018 è in vigore la normativa NTC2018 che prevede l'obbligo di messa in sicurezza dal carico da neve tutte le strutture ad uso pubblico come palestre, stadi o capannoni.
La normativa consiste nel garantire alla copertura una portata di peso da carico neve corrispondente a quanto risulta dal calcolo NTC2018 che varia a seconda della posizione geografica. 

Per aumentare e garantire la portata di una copertura, quasi sempre si progetta un intervento di rinforzo della struttura con l'aggiunta di colonne e travature di rinforzo per una quantità tale da garantire una portata da 120 kg/m² a 180 kg/m² a seconda della posizione geografica di intervento. 
Nel calcolo di un intervento di questo tipo bisogna considerare oltre al progetto e l'esecuzione del lavoro, il costo non trascurabile del tempo in cui questo spazio deve rimanere libero per l'intervento con interruzione delle attività esercitate in questi spazi. 

Thermal Technology, grazie alla tecnologia di riscaldamento in fibra di carbonio, ha studiato le soluzioni per il problema da carico neve, ossia i sistemi scioglineve per tetti, che intervengono direttamente nella copertura in modo da evitare l'accumulo di neve, evitando così gli interventi strutturali e blocco dell'uso della struttura con un risparmio economico consistente. 

Per ogni tipologia di copertura, Thermal Technology ha studiato il prodotto adeguato per ottenere la massima efficienza sia nel funzionamento e sia nel montaggio. 
Questi sistemi vengono realizzati NON per coprire l'intera superficie, ma solo la posizione necessaria per adeguare la portata della copertura a quanto risulta dal calcolo applicando la NTC2018. 

ESEMPI DI CALCOLO CARICO NEVE NTC2018:
Per spiegare la questione, a seguire riportiamo due esempi di calcolo su un'unica struttura di capannone da 1000 m² in zona con “carico da neve” di 120 kg/m²(Bologna). 
1- Copertura da 1000m² con portata dichiarata do 90 kg/m².  
L'adeguamento alla normativa prevede per questa copertura, in questa zona geografica, 120 kg/m², quindi necessita un aumento di portata di 30 kg/m². 

CALCOLO CARICO NEVE NTC2018: 
• Portata attuale 90 kg/m² x 1000m² = 90.000 kg 
• Portata richiesta 120 kg/m² x 1000m² = 120.000 kg 

Serve quindi intervenire con un aumento di portata di 40.000 kg. 
Considerando che la copertura abbia travature di portata con luce di 10ml. 
Tra le basi di appoggio, l'intervento in copertura fatto con sistema scioglineve Thermal Technology, è sufficiente per una superficie pari a 450 m², realizzati a fasce con larghezza variabile dalla 1,5 ml. e posizionate più concentrate al centro della travatura ed a scalare verso le basi di appoggio. 
Con l'intervento scioglineve Thermal Technology su 450 m², significa recuperare 40.500 kg (450m² x 90kg) di portata da 90 kg/m² per l'assenza del peso da neve, perché sciolta nel momento di caduta. 

2-Altro esempio con stessa copertura 1000 m²:
In copertura è prevista l'installazione di un impianto fotovoltaico da 100 kW composto da 270 pannelli dal peso di 18 kg/cad. che vanno a coprire una superficie di 460 m². 
In questo caso, caricando in copertura l'impianto fotovoltaico, si è diminuita la portata di 10 kg/m² per superficie di 460 m² di fotovoltaico. Diventa così necessario applicare sul retro di tutti i pannelli fotovoltaici il sistema scioglineve della Thermal Technology per tenerli liberi da neve, ma per compensare la portata richiesta di 120 kg/m², è necessario intervenire con altri 385 m² di sistema scioglineve in copertura. 


Per orientarsi alle tipologie di scioglineve più idonee per ogni tipo di copertura guarda i nostri sistemi scioglineve per i tetti di edifici industriali e i sistemi scioglineve per i pannelli fotovoltaici

Se la copertura di intervento non rientra nelle tipologie presentate, contattaci descrivendo la tipologia di copertura e sarà proposta la soluzione più idonea per il tipo di l'intervento.
 

Hai un progetto in mente e
desideri dei consigli?

Contattaci